Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Richiesta
Newsletter

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Prenota

Mountain-bike in Valle Aurina:

Lungo percorsi panoramici fino all’orizzonte e oltre

Lungo percorsi panoramici fino all'orizzonte e oltre

Balzate in sella e lasciate correre le ruote, dove e come preferite. Oltre venti itinerari vi condurranno attraverso la Valle Aurina in mountain-bike. Lungo sentieri ben tenuti attraverserete i nostri pascoli d’alta quota e boschi profumati, potrete spingervi lungo itinerari di passi più impegnativi, lasciarvi affascinare da percorsi panoramici, provare dei single trails o pedalare in tranquillità con la famiglia.

Itinerari agevoli per principianti nei dintorni

Itinerari agevoli per principianti nei dintorni

Per cominciare si presta bene uno degli itinerari nella zona di S. Giovanni, che da qui conducono in alternativa verso il maso Platterhof o verso Rio Rosso e ritorno. La durata massima è circa un’ora (6-9 km), con il superamento di un dislivello inferiore ai 500 metri: l’ideale per una gita con i bambini alla scoperta dei dintorni. Naturalmente potrete attraversare la Valle Aurina anche con un tour in mountain-bike attorno a Lutago: al maso Großstahlhof, al maso Obersteinerhof (Sasso di Sopra) o al campo sportivo di Rio Bianco. Questi percorsi hanno una lunghezza di 8-12 km ciascuno, con un gradiente minimo di pendenza.

Fino alla fine della valle o al Gruppo delle Vedrette di Ries

Fino alla fine della valle o al Gruppo delle Vedrette di Ries

Completamente al lato opposto della scala di difficoltà vi sono anche itinerari impegnativi come quello che da Brunico porta a Casere, lungo l’Aurino. Il percorso si estende per oltre 50 km con un dislivello di 900 metri, così potrete trascorrere un’intera mattina e un intero pomeriggio in sella a una mountain-bike in Valle Aurina. Se avete in programma qualcosa di ancora più impegnativo, vi attende l’itinerario del Gruppo delle Vedrette di Ries. Si parte da Campo Tures, superando un considerevole dislivello di 2000 metri.